3 azioni da compiere dopo il corso


Cosa devo fare dopo il corso? In questo articolo ti do alcuni consigli sulle 3 azioni da compiere dopo il corso. Non si possono lasciare andare i tuoi partecipanti senza fare qualcosa per tenerli vivi affinché possano comprare altri tuoi prodotti.

Il corso è finito ed è andato molto bene (leggi Come organizzare il tuo corso). Il tuo lavoro però non è concluso qui, dovresti aver pianificato già una serie di azioni da fare il giorno dopo. Ecco quali.

Inserimento dei nomi nel database

Prima cosa da fare è inserire nella newsletter i nomi dei partecipanti che hanno compilato il questionario di gradimento (leggi qui Come scrivere un questionario di gradimento) e che ti hanno dato il permesso di inviare loro le newsletter. Sarebbe importante inserirli nel tuo mailer specificando anche a che corso hanno partecipato. Inoltre, in un altro database, che potrebbe essere semplicemente un foglio Excel, potresti inserire le preferenze che hanno barrato circa le altre tipologie di corso che vorrebbero frequentare. Così quando organizzerai uno dei tuoi prossimi corsi hai già degli interessati da ricontattare.

Invio di una newsletter

Il giorno dopo il corso dovresti inviare una newsletter solo ai partecipanti in cui li ringrazi di essere stati così interessati e partecipi, invii loro le foto del corso (se ne hai fatte), riepiloghi tutti i libri o i materiali in generale che hai citato (magari mettendo il link di Amazon per acquistarli con il tuo codice affiliazione), mandi delle dispense che hai promesso, le slide se le hai usate… Insomma tutto quello che potrebbe far loro piacere avere.

Richiesta del collegamento nei social

Se i partecipanti hanno dei profili social, chiedi loro l’amicizia con il tuo account e invitali a cliccare mi piace sulla tua pagina se non l’hanno già fatto, così potrai mantenerti in contatto con loro più facilmente.

Pubblica anche un post di ringraziamento su Facebook con le prossime date che ci saranno, tagga i partecipanti e allega qualche foto.

 

Ecco, sicuramente così, man mano che andrai avanti, ti sarà sempre più facile fidelizzare i tuoi clienti e perderne il meno possibile.

 

Se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli e ricevere l’ebook “5 passi per diventare un formatore professionista” in regalo, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *