Come motivare i tuoi studenti


Quando sei il relatore di un corso è necessario che chi ti ascolta sia spinto ad apprendere quello stai insegnando, ma come motivare i tuoi studenti e trascinare gli animi? Ecco qualche consiglio

Di solito, quando degli adulti partecipano ad un corso, dovrebbero essere motivati ad ascoltare e capire. Ovviamente, se il corso è lungo e complesso, potrebbero comunque avere difficoltà a tenere l’attenzione.

Ecco 5 consigli che potrebbero aiutarti a stimolare i partecipanti

1.Fomentare la curiosità per motivare i tuoi studenti

Poni il contenuto sempre come una sfida, focalizza l’attenzione sulle cose più particolari, ad esempio case history, esempi che stimolino la curiosità, giochi. L’apprendimento così risulterà divertente e stimolante.

2.Empatia tra docente e discente

Cerca sempre di entrare in connessione con chi hai davanti. Sicuramente le persone che si sono iscritte, saranno interessate a quello che stai dicendo, quindi avendo qualcosa in comune, sarà più facile entrare in contatto con loro.

3.Mostrare come applicare concretamente le conoscenze 

Mostra loro come mettere in pratica le conoscenze che stanno acquisendo e come queste possono aiutarli a creare il futuro che desiderano. Fai visualizzare loro quello che potranno fare con quello che stanno imparando, rimarca più volte durante il corso su questo aspetto.

4.Dare l’esempio e portare esempi pratici

Fai sempre riferimento ad esempi pratici, creano agganci, stimolano l’immaginazione. Per ogni concetto teorico preparare sempre almeno un paio di applicazioni pratiche o di esempi, in modo da essere specifico.

5.Dire cose interessanti e mai banali per motivare i tuoi studenti

Cerca di essere sempre interessante e non banale. Prepara sempre tutto ciò che devi dire, non lasciare mai nulla o quasi al caso.

Anche riportare tue esperienze, in cui le persone che ti ascoltano possano immedesimarsi è molto motivante. Raccontare, per esempio, come tu ce l’hai fatta a raggiungere i risultati a cui che anche i tuoi partecipanti vorrebbero arrivare, è sicuramente molto utile per raggiungere lo scopo.

 

Se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli e ricevere l’ebook “5 passi per diventare un formatore professionista” in regalo, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *