Il posto e il momento giusti. Arriva al tuo target


 

Devi essere presente per il tuo target non solo per vendere il tuo prodotto ma soprattutto per risolvere un bisogno.

Parlando di marketing, si dice sempre quando sia importante capire chi è il tuo target e andare lì dove si trova.

Assolutamente niente di più vero, ma, ci si potrebbe chiedere, come si fa questo nella pratica?

Spesso mi è capitato di pensare quanto questo concetto sia ben realizzato dai fiorai che vendono i fiori al cimitero.

Le persone che vanno al cimitero potrebbero aver bisogno di una sola cosa, i fiori.

I fiorai non solo vendono il loro prodotto, ma offrono un vero e proprio servizio a chi non è riuscito a comprarli prima (e per questo i fiori costano di più c’avete mai fatto caso?)

Beh, è proprio quello che bisognerebbe sempre cercare di fare, essere presenti per le persone che hanno bisogno di nostro prodotto/servizio.

Essere “al posto giusto e al momento giusto”, non solo per vendere ma anche per coprire un bisogno, questo è fondamentale.

Se sai come fare è più facile di quanto pensi.

Il Web…ma non solo

Nel web, raggiungere il tuo pubblico, è abbastanza semplice, puoi tracciare tutto, puoi accedere agli interessi dei tuoi potenziali clienti e non solo.

Abbiamo a disposizione tantissimi strumenti, ognuno con le sue peculiarità, che ci permettono di raggiungere questo obiettivo.

Dobbiamo solo conoscere il più possibile gli strumenti da usare e raggiungere il nostro target sarà più facile di quanto pensi!

Da Facebook a Google, gli strumenti sono tantissimi, dobbiamo scegliere quali sono più adatti per il nostro business.

A monte, dovremmo definire il più possibile nel dettaglio il nostro cliente tipo. Conoscere i suoi gusti. I posti che frequenta. E soprattutto, quali sono i suoi problemi, in modo da correre in suo aiuto!

Per raggiungere il nostro target è necessario muoversi non solo online ma anche offline. Ad esempio se sappiamo che il nostro cliente-tipo frequenta le erboristerie è lì che dovremmo essere con i nostri volantini. Oppure stringere partnership con siti di quel genere per scambi di banner.

Il lavoro a monte è notevole ma sai come disse Abramo Lincoln:

Dammi sei ore per abbattere un albero, e passerò le prime quattro ore ad affilare la scure.

La preparazione è fondamentale, non ci si può lanciare senza paracadute, a meno di fare un gran tonfo.

Sembra difficile ma non lo è, se sai come fare, ovviamente…

Vedremo come fare. Passo dopo passo con ogni mezzo che il web ci mette a disposizione, nei prossimi articoli del blog.

 

Se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli e ricevere l’ebook “5 passi per diventare un formatore professionista” in regalo, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *