Self-Marketing


Quando decidi di iniziare a fare “qualcosa di tuo” è indispensabile, prima di tutto, capire di preciso che cosa vuoi fare  —  ti assicuro,  non è così scontato — a chi rivolgerti, cioè individuare il pubblico più dettagliato possibile e decidere come arrivare a quel pubblico, ovvero il messaggio che vuoi lanciare e il mezzo.
Ma non finisce qui
Bisogna anche definire degli obiettivi precisi, per esempio aumentare il traffico del sito, incrementare i like della pagina Facebook, acquisire indirizzi e-mail…

E non solo…
Bisogna monetizzare tutte queste azioni!

Per farlo — e non è semplice — ci vuole una strategia e una pianificazione molto meticolose.

  • Bisogna darsi pochi obiettivi all’inizio, per poi aggiungere ed incrementare le azioni.
  • Bisogna capire su cosa vale la pena investire e su cosa, magari solo per il momento, no.
  • Bisogna creare dei “percorsi di vendita” che permettano un’educazione del futuro cliente.
  • E, the last but not the least, bisogna creare contenuto, vendere la propria autorità in materia, sempre.

Il percorso che propongo, e che puoi imparare anche tu, l’ho provato con molti clienti, con diversi prodotti, e i riscontri sono stati sempre positivi.

Non è una scienza esatta ovviamente, quello che funziona oggi domani potrebbe non funzionare più, bisogna sempre avere sott’occhio le statistiche.

Però ti assicuro che creando dei contenuti validi e interessanti, meglio se unici, e lavorando bene con i “percorsi di vendita” e con tutti gli strumenti che il web ci offre, spesso gratuitamente, puoi vendere il tuo prodotto/servizio spendendo inizialmente solo le 40€ del dominio.

***

Imparare è facile e con il corso ti mostro come fare passo passo

sand-768783_1920

Per 3 mesi avrai il materiale che ho creato in 3 step  + 1 

e il mio aiuto per eseguire ogni cosa con ordine.

 

STEP 1

1  —  Il sito

Sapevi che fare il sito più bello del mondo, che costa un occhio della testa, all’inizio non è necessario? Le persone in internet cercano contenuti, quindi l’importante che il sito sia funzionale, veloce, con una grafica buona e che ti rispecchi. Poi, l’importante è quello che ci scrivi dentro. In questo step ti spiego come realizzare da solo il tuo sito (dall’acquisto del dominio fino alla fine), dove mettere le varie sezioni e come ottimizzarlo il più possibile per la vendita dei tuoi prodotti.

2  —  Come scrivere un articolo

Questo è lo step di maggior valore, ti indico la struttura migliore che deve avere un articolo perché sia facilmente leggibile, la call to action da inserire alla fine e diversi consigli su cosa scrivere.

3  —  La newsletter

Ti spiegherò come usare Mailchimp, il software online più usato per creare le tue newsletter, e ti mostrerò le strategie migliori per acquisire gli indirizzi e-mail dei tuoi futuri clienti.

 

STEP 2

4  —  La pagina Facebook e la pubblicazione dei post

Come quando e cosa pubblicare. Come si deve creare un post ottimizzato per la vendita? Come creare una programmazione editoriale efficiente ed efficace? Come scegliere le immagini più adatte e a quali link rimandare? Qui troverai una risposta per ogni dubbio.

5  —  Creare immagini

Gli editor di immagini gratuiti e come scegliere le immagini (siti utili). Un approfondimento sul mondo delle immagini, per crearle con facilità anche se non sei un grafico e un elenco di siti da cui puoi scaricarne di professionali.

6  —  Analytics di Google, gli Insight di Facebook e la lettura delle statistiche.

Lavorare su internet non è una scienza esatta, per ogni azione compiuta bisogna analizzarne le statistiche per capire cosa ha funzionato e cosa no. La rete è fluida e le cose cambiano molto velocemente…

 

STEP 3

7  —  Le App utili, ad esempio Drive,  e gli strumenti di Google per trovare le parole chiave e fare le ricerche sui competitor

Sapevi che un’applicazione semplice come Drive può esserti molto utile nella creazione dei tuoi “percorsi di vendita”?

8  —  Strumenti online per pianificare e gestire il lavoro

Dalla mia esperienza la pianificazione è la metà del lavoro, la metà importante oserei dire. C’è un detto che dice “Se hai quattro ore per tagliare un albero, passa le prime tre ad affilare la lama”…

9  —  Creare e pianificare i tuoi prodotti

Bene, dopo aver creato tutto (un lavorone vero e proprio!) devi definire bene il prodotto. Sicuramente avrai già un’idea generale, ma non basta, devi definire nei minimi dettagli non solo il prodotto di punta, ma anche il prodotto “entry” e tutti successivi che ti permettono di rendere la relazione con il cliente più duratura possibile (ad ogni prodotto venduto devi averne sempre un altro da proporre).

 

Non finisce qui … STEP 4!

10  —  Bene ora che hai tutta la struttura, facciamo la prima strategia!

Ti faccio vedere come si fa, metterai alla prova le abilità acquisite direttamente sul campo.

11  —  Gestire la tua presenza live

Fino ad ora abbiamo parlato di online. Secondo me il web è uno strumento utilissimo ma non può mai sostituire le emozioni che si creano in un’esperienza dal vivo. Pianificare incontri (organizzati da te o in cui sei ospite) è un passo che in una strategia come si deve non può mancare. Attraverso il web, poi, non solo si cercano clienti prima, ma dopo l’evento si mantiene la relazione più a lungo possibile.

 

Ogni volta che avrai completato uno step e fatto tutti gli “esercizi” avrai messo in piedi un pezzettino della tua struttura e ci sentiremo per risolvere i tuoi dubbi e “aggiustare il tiro”.

PRONTO PER INIZIARE?

COMPILA IL FORM PER PRENOTARE IL CORSO (disponibile da gennaio 2017)